Sarà presto inaugurata la prima Assemblea Europea dei Tifosi di Calcio presso lo Stadio Emirates30 maggio 2008

Tifosi di calcio da tutta Europa si incontreranno dopo Euro 08 per la prima Assemblea Europea dei Tifosi di Calcio presso lo Stadio Emirates dell’Arsenal a Londra il 6 luglio 2008.

Gli ultimi preparativi per l’evento sono stati messi a punto dalla rete Football Supporters International (FSI) e 250 tifosi da 27 paesi si sono iscritti per prendere parte all’evento tutto esaurito, che è anche promosso dalla UEFA.

L’evento prevede sessioni sulla cultura dei tifosi, le operazioni di polizia, le iniziative contro la discriminazione, servizi di biglietteria e relativi alle squadre, ed ospiterà inoltre un dibattito internazionale. L’obiettivo è quello di offrire una piattaforma per i dibattiti e consentire ai tifosi di tutta Europa di far sentire la propria voce, lanciando allo stesso tempo la formazione di una rete europea indipendente, rappresentativa e organizzata democraticamente di tifosi, che dovrebbe nascere proprio da questa Assemblea inaugurale.

Mentre Euro 2008 si sta preparando per il calcio d’inizio la prossima settimana, più di un milione di tifosi da tutta Europa sono attesi nei paesi ospitanti, Austria e Svizzera, per partecipare a questo festival del calcio che durerà quattro settimane. I tifosi al torneo saranno ancora una volta di fronte all’attenzione del pubblico e dei media. Tra le altre iniziative, l’Assemblea Europea dei Tifosi offrirà ai partecipanti l’opportunità di riflettere sulla propria esperienza a Euro 2008, sia essa positiva o negativa, e offrire così l’opinione dei tifosi a beneficio dell’organizzazione dei tornei futuri.

Oltre a questo lavoro post-Europei, la rete FSI si impegnerà per assicurare che tutti i fan abbiano un’esperienza positiva a Euro 2008 in tutta comodità e sicurezza, istituendo le Ambasciate per Tifosi: queste offrono aiuto e informazioni insostituibili per i tifosi che provengono da tutti gli angoli del continente. L’iniziativa sarà completata da una serie di attività contro il razzismo che avranno luogo fuori e dentro gli stadi in Svizzera e Austria, coordinate assieme alla rete FARE Calcio Contro il Razzismo in Europa.

Daniela Wurbs, Funzionario per lo Sviluppo Internazionale, FSF ha affermato:

“Durante questi ultimi decenni, i tifosi da tutta Europa hanno capito che essere uniti può rappresentare una forza inestimabile e, quando parliamo con una sola voce, siamo in grado di coinvolgere gli enti governativi del calcio. I tifosi di calcio possono vivere in diversi paesi e sostenere squadre diverse, ma affrontano problemi comuni.

“Il nostro evento non solo rifletterà su Euro 2008, ma chiederà anche ai tifosi di tutta Europa di condividere le proprie esperienze, speranze e paure. I tifosi in Europa sono forse esclusi o questo è solo un problema inglese? Quando le azioni di polizia durante le partite criminalizzano i tifosi? Come possono essere incoraggiati i tifosi ad occuparsi essi stessi della sicurezza e delle azioni di polizia e ad essere coinvolti in iniziative contro il razzismo in Europa? Riteniamo che questi siano alcuni dei temi su cui i tifosi dovrebbero riflettere.”

Tutti i posti dei delegati sono esauriti ma i giornalisti sono invitati a partecipare. Per ulteriori informazioni o riconoscimenti vi preghiamo di consultare i contatti qui di seguito.

Per ulteriori informazioni: www.footballsupportersinternational.com

Contatti: Daniela Wurbs, Coordinamento FSI: [email protected] or +44 75 078 54 686