Lotta all’omofobia negli stadi il prossimo 17 maggio07 maggio 2009

La Ligue de Football Professionnel (LFP) e il Paris Foot Gay (PFG) uniscono le proprie forze per la Giornata mondiale della lotta contro l’omofobia organizzata per il prossimo 17 maggio. Per la prima volta, un’operazione nazionale viene lanciata dalle squadre di calcio professionistiche, sensibili anch’esse a questa battaglia contro i pregiudizi.

In occasione della 36a giornata del campionato della Ligue 1, molteplici sono le attività di sensibilizzazione intraprese in ambito calcistico: un videoclip realizzato da So Film e cofinanziato dalla LFP sarà trasmesso la sera del 16 maggio sugli schermi giganti degli stadi Parc des Princes (Paris Saint-Germain), Geoffroy Guichard (Saint-Etienne) e Louis II (Monaco) prima del fischio di inizio.

Partner di lunga data del PFG e primo firmatario nel 2004 della Charte contre l'homophobie (Carta contro l’omofobia), il Paris Saint-Germain conferma la propria leadership nella lotta all’omofobia. Il club della capitale ha messo a punto diverse iniziative per il match che vedrà contrapposti PSG e Auxerre sabato 16 maggio alle ore 21. Prima del calcio di inizio, i giocatori delle due squadre poseranno davanti ad uno striscione contro l’omofobia, il videoclip sarà trasmesso a più riprese e un coro di tifosi inneggiante al “cartellino rosso all’omofobia” si solleverà dalla tribuna Parigi. La manifestazione si aprirà alle ore 19 presso il Parc des Princes, con l’incontro tra la “primavera” del PFG e il Variétés Club de France.

Le squadre di Auxerre, Monaco, Nizza e Saint-Etienne si sono d’altro canto impegnate per la prossima stagione ad unirsi al PSG alla LFP, sottoscrivendo la Charte contre l'homophobie.

Questa nona Giornata nazionale contro l’omofobia segna dunque una svolta. Nel mondo del calcio, infatti, non si era mai vista prima una mobilitazione così forte. Il PFG spera che nella prossima stagione anche altre squadre si uniranno in questa lotta.

Il Paris Foot Gay intende infine ringraziare la Ligue de Football Professionnel per il proprio sostegno logistico e finanziario, senza il quale questa operazione di sensibilizzazione del grande pubblico non potrebbe aver luogo.